Italian

Emergenza COVID

domenica, 25 ottobre 2020

Dopo aver appreso dalla stampa di un probabile contagio tra gli operatori della struttura, abbiamo avuto conferma nella serata di ieri, dal responsabile del team covid dell'Azienda Sanitaria Friuli Occidentale, di questa positività. In applicazione dei protocolli aziendali sono state avviate tutte le procedure di tutela nei confronti degli anziani residenti, che al momento non presentano sintomatologia compatibile col virus.

Abbiamo in programmazione già oggi l'effettuazione di test rapidi su tutta la popolazione di Casa Lucia, per escluderne già da subito la presenza, oppure per isolare ed impedirne la diffusione.

Nella giornata di domani è previsto un altro esame agli operatori che siano stati a contatto con la persona risultata positiva al fine di evitare escalation.

Durante la settimana verranno programmati di conseguenza ulteriori indagini per monitorare la situazione.

Il personale risultato infetto, non ha avuto contatti ad alto rischio con gli ospiti, per cui la situazione non desta al momento grosse preoccupazioni, ma è comunque scattata l'allerta massima.

A tal ragione anche per la settimana entrante le visite al vetro sono temporaneamente sospese dovendo mantenere gli ospiti nei nuclei.